giovedì 21 giugno 2012

La stazione





Storie che iniziano,
storie che finiscono,
speranze attese che viaggiano insieme pesantemente a libri e calzini sulle ruote del tempo,
occasioni perse e nuove opportunità inaspettate.

Crocevia di destini e vite in espansione,
molecole in fermento in una materia informe e brulicante mai uguale a sé stessa.

Ha sempre un gran fascino per me questo luogo.

La stazione


Riflesso vuoto. Cronache di viaggi solitari