lunedì 29 aprile 2013

Naviganti della notte. Cassiopea.



Naviganti della notte senza riposo
dai pensieri che affrontano le proprie tempeste,
annegando nei propri riflessi.

Chissà dove ci guiderà questo vento.
Se le nuove acque saranno amiche dei nostri orizzonti
o li sommergeranno di illusioni,
non facendoci mai arrivare.

È ora del cambio guardia.
La coscienza sotto coperta e i sogni che mi guidano in posti sconosciuti.
La conquista nel ritrovarli all'alba, sulla terraferma.

Mi orienterò con le ultime stelle,
nascoste tra le pieghe del cielo degli ultimi lembi di notte.

Indicami la via, Cassiopea