domenica 23 giugno 2013

Luna rossa...Tu ca nun chiagne

Stasera ci sará un'incredibile spettacolo naturale che capita soltanto una volta l'anno.... la LUNA ROSSA!
Luna Rossa...fenomeno davvero affascinante...

Ogni qual volta lo vedo o ne sento parlare, irrimediabilmente nella mia testa parte una voce che canta ” A Luna rossa me parla e' te....” dall'omonima canzone napoletana che ho amato fin da bambina.
C'é un'altra bellissima e poetica canzone partenopea che cita la luna e che spesso mi viene in mente, ”Tu ca nun chiagne”. Ciò che hanno in comune, oltre alla lingua, é l'ambientazione notturna e l'invocazione alla Luna, che diventa senza volere ascoltatrice silenziosa e persino cruda interlocutrice di amori disperati e impossibili.

Chissà come mai...forse perché di notte si sogna, forse perché il bagliore della Luna è così dolce,non aggressivo che diventa accogliente, comprensivo e le anime tormentate ripongono pensieri e speranze in essa.

TU CA NUN CHIAGNE

La canzone fu scritta da Libero Bovio, poeta, scrittore e giornalista che donerá le parole ad altre famosissime canzoni, e musicata da Ernesto De Curtis nel 1915.
La canzone parla di un uomo che guarda il vesuvio (” a' muntagna”) di notte e mentre descrive dolcemente il paesaggio che gli si presenta dinnanzi (”sott' a' cuperta 'e chesta luna janca” = sotto la coperta di questa luna bianca)
piange per un amore non corrisposto, invocando l'amata disperatamente.


Comm'è bella 'a muntagna stanotte...

bella accussí, nun ll'aggio vista maje!
N'ánema pare, rassignata e stanca,
sott''a cuperta 'e chesta luna janca...
Tu ca nun chiagne e chiágnere mme faje,
tu, stanotte, addó staje?
Voglio a te!
Voglio a te!
Chist'uocchie te vonno,
n'ata vota, vedé!


Comm'è calma 'a muntagna stanotte...
cchiù calma 'e mo, nun ll'aggio vista maje!
E tutto dorme, tutto dorme o more,
e i' sulo veglio, pecché veglia Ammore...

Tu ca nun chiagne e chiágnere mme faje,
tu, stanotte, addó staje?
Voglio a te!
Voglio a te!
Chist'uocchie te vonno,
n'ata vota, vedé!...

INTERPRETAZIONI FAMOSE
Enrico Caruso,Giuni Russo,Mario Del Monaco,Giuseppe Di Stefano,Claudio Villa,Mina,Ferruccio Tagliavini,Mario Trevi,Massimo Ranieri,Luciano Pavarotti,José Carreras,Plácido Domingo,Mario Merola,Enzo Gragnaniello,Il Giardino dei Semplici,Roberto Murolo,Sal da Vinci, Andrea Bocelli,etc


Versione di Massimo Ranieri, 1974. Parte dal minuto 1’40”


A'LUNA ROSSA

Cambiamo periodo storico, siamo nel 1950. Paroliere Vincenzo De Crescenzo (nonno di Eduardo De Crescenzo) musicata da Antonio Vian. Fece successo in Italia e anche all'estero, anche Frank Sinatra omaggiò questa canzone con "Blushing Moon".Su Wikipedia é segnalata anche la cover di Ella Fitzgerald, ma non sono riuscita a trovarne traccia. Anche in questa abbiamo un uomo che di notte gira per le strade di Napoli sperando di incontrare la propria amata. Si rivolge persino alla Luna chiedendo se riuscirá a incontrarla, ma lei risponde 'Qua non ci sta nessuna' ('ca nun ce sta nessuna')

Vaco distrattamente abbandunato...
Ll'uocchie sott''o cappiello annascunnute,
mane 'int''a sacca e bávero aizato...
Vaco siscanno ê stelle ca só' asciute...
Fischio.........................

E 'a luna rossa mme parla 'e te,
Io lle domando si aspiette a me,
e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé,
ccá nun ce sta nisciuna..."
E i' chiammo 'o nomme pe' te vedé,
ma, tutt''a gente ca parla 'e te,
risponne: "E' tarde che vuó' sapé?!
Ccá nun ce sta nisciuna!..."

Luna rossa,
chi mme sarrá sincera?
Luna rossa,
se n'è ghiuta ll'ata sera
senza mme vedé...
E io dico ancora ch'aspetta a me,
for''o barcone stanott'ê ttre,
e prega 'e Sante pe' mme vedé...
Ma nun ce sta nisciuna...

Mille e cchiù appuntamente aggio tenuto...
Tante e cchiù sigarette aggio appicciato...
Tanta tazze 'e café mme só' bevuto...
Mille vucchelle amare aggio vasato....
Fischio.........................

E 'a luna rossa mme parla 'e te...

INTERPRETAZIONI FAMOSE
Frank Sinatra,George Dalaras,Claudio Villa,M'Barka Ben Taleb (versione in arabo),Mario Merola,Mario Trevi,Massimo Ranieri,Gabriella Ferri,Renato Carosone,Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana,Mario Frangoulis,Carlo Buti,Eddy Napoli,Sergio Bruni,Roberto Murolo,Lucienne Delyle,Tony Martin,Josephine Baker,Luciano Tajoli,Franco Ricci,Mirna Doris,Mango,Noa,Caetano Veloso,Vic Damone etc etc..

La mia preferita é quella di Renzo Arbore e l'orchestra italiana




Buona Luna Rossa a tutti! :)