venerdì 10 novembre 2017

I colori dell'IRIDESCENZA: L'AMORE PER SE STESSI

🌈  I colori dell'IRIDESCENZA: L'AMORE PER SE STESSI♥️


2005, 19 anni, una Elisa, degli anni e una casa che non ci sono più.

A quell'età, poteva essere mia la sensazione di conquistare il mondo.
Mi sono fatta paranoie assurde, ho permesso ad altri di farmi sentire brutta ed inutile.
Arrabbiata con tutto e tutti, non mi rendevo conto di nascondermi in un alibi vittimistico per non fare, non provarci per paura dell'ennesima delusione.

Quanti dolori, quanto tempo c'è voluto affinché capissi, mi centrassi, ma l'equilibrio è dinamico e faticoso, si cade e ci si rialza, si piange e si urla e si sconfiggono demoni, e non ci si ferma mai di studiare, se stessi e l'universo.
Stimo chi, all'età che avevo in foto, ha già le idee chiare e sa valorizzarsi e, mentre una volta mi avrebbe fatto invidia, ora mi sprona e mi ricorda quanta bellezza c'è sempre, e non bisogna sprecare nessuna occasione per viverla e condividerla.

Son imperfetta, ma mi vivo così, e ho imparato che talvolta i difetti sono pregi che ti rendono unica, se sai valorizzarli. Ora ho capito che la vita bisogna godersela, impostare la bussola del proprio viaggio sul Piacere, perché è proprio il Piacere che ti svela chi sei.
E bisogna prenderselo senza timori, imbarazzi, non ascoltando gli altri che non vivono e non sentono come scorre il sangue nella tua pelle.

Buona bellezza a tutti ♥️✨🌈
Kirayel