sabato 8 dicembre 2012

Diario di luoghi e di cieli

Foto mia

Passo dopo passo, se ne fa di strada.
Pagina dopo pagina, mattone dopo mattone, il libro dimora della mia esistenza si arricchisce di esperienza e con esso maturo anch'io.

Ringrazio davvero di cuore chi si ferma qui, in questo mio piccolo screzio di cielo, per caso, per curiosità o anche solo per uno sguardo veloce e condivide un pezzo di vita.

Racconto di me e dei miei sogni e cerco di trasmettere qualcosa.
Senza tanti giri di suoni e di parole, in modo imperfetto e grezzo, un qualcosa di forte e crudo, di melanconica riflessione.

Questo é il mio Diario di luoghi e di cieli, di tutto ciò che un viaggiatore può portare nei suoi occhi e nel suo cuore.

Scatti emozionali di luci e ombre, di paesaggi umani e ruderi, di terre smosse di campagna che d'inverno, con la neve, diventano un mare bianco, come i pensieri.

Luoghi fuori e dentro di me.

Diario di luoghi e di cieli

Foto mia